Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Orchidaceae Ranunculaceae Euphorbiaceae Chenopodiaceae

Sp Ranunculus sceleratus

Fam. Ranunculaceae

Tav 4 - Petali liberi - Fiore appariscente - Foglie pennato-partite, sette o laciniate

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Pianta annua, alta fino a 50 cm; fusti fiorali ramosi, con foglie basali trilobe più o meno incise; foglie caulinari polimorfe, in alto più o meno semplici, lanceolate. Fiori piccoli (meno di 1 cm) numerosi; acheni in infruttescenze caratteristiche, cilindrico-allungate.

Durante i periodi di carestia le foglie giovani, che da fresche sono molto tossiche, si consumavano dopo cottura. Il principio attivo velenoso, contenuto in tutta la pianta, è presente soprattutto nei fiori: ingerito, provoca gravi disturbi agli apparati digerente, respiratorio e circolatorio, e può causare spesso la morte. Il succo è vescicatorio. Il veleno produce una caratteristica contrazione alla bocca e agli occhi, dal che deriva il detto "risata sardonica": i romani infatti chiamavano la pianta sardonia, ritenendola originaria della Sardegna.

Tipo di vegetazione : Ambienti umidi su suoli argilloso-limosi, dalla pianura ai 1000 m

Diffusione geografica : Presente quasi in tutta Europa.

Nome italiano : Ranuncolo tossico, sardonia

Fioritura da Maggio a Giugno :

Mesi Mese 05 Mese 06
Privacy