Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Orchidaceae Ranunculaceae Euphorbiaceae Chenopodiaceae

Sp Raphanus raphanistrum

Ch. Cruciferae - 2

Fam. Cruciferae

Tav 1 - Petali liberi - Fiore appariscente - Foglie ovali, elittiche o lanceolate

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Pianta annuale, pelosa, con corolle grandi (2 cm di ⌀) a petali bianco-giallastri venati di viola; siliqua lomentacea sormontata da un becco, complessivamente lunga 6 cm.

Infestante, il ravanello selvatico può essere utilizzato per i semi oleosi con principi irritanti e rubefacenti nelle affezioni reumatiche; pianta mellifera.

Simile, ma con silique di diametro maggiore, non lomentacee, coniche, con becco assottigliato, è R. sativus L., ravanello comune. Si tratta di una pianta che viene coltivata in numerose varietà per la radice commestibile di color rosso; si può trovare qua e là inselvatichita fino a modesta altitudine.

Autore : Linneo

Etimologia : Il nome del genere deriva da quello greco della rapa.

Tipo di vegetazione : Si incontra nei campi, negli orti, negli ambienti ruderali fino a 1300 m.

Diffusione geografica : È diffusa pressoché in tutta Europa, salvo l'estremo nord

Nome italiano : Ravanello selvatico

Fioritura da Aprile a Giugno :

Mesi Mese 04 Mese 05 Mese 06
Privacy