Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Orchidaceae Ranunculaceae Euphorbiaceae Chenopodiaceae

Sp Linum usitatissimum

Fam. Linaceae

Tav 1 - Petali liberi - Fiore appariscente - Foglie ovali, elittiche o lanceolate

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Pianta annuale, con fusti generalmente semplici, foglie lanceolate, strette, porta fiori di 2-3 cm con corolle azzurre. La capsula è grande fino a 1 cm.

Anticamente era coltivato ovunque per la fibra o i semi. Il lino è fin dall'antichità pianta tessile e officinale; si coltiva, meno di un tempo, per la fibra per lo più nelle regioni a clima relativamente freddo e per i semi nelle regioni a clima caldo. L'olio è usato nell'industria delle vernici, in profumeria e in medicina come lassativo. I semi, messi a bagno, servono per preparare un liquido emolliente, inoltre vengono usati per cataplasmi.

Simile è Linum bienne Mill., lino selvatico, che però è specie bienne o perenne e presenta capsule lunghe fino a ½ cm.

Autore : Linneo

Tipo di vegetazione : Praticamente non esiste selvatica, ma è sfuggita alla coltivazione, qua e là presente fino a 1500 m nei prati e nelle chiarie.

Nome italiano : Lino coltivato

Fioritura da Maggio a Luglio :

Mesi Mese 05 Mese 06 Mese 07
Privacy