Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Orchidaceae Ranunculaceae Euphorbiaceae Chenopodiaceae

Sp Ruta graveolens

Fam. Rutaceae

Tav 4 - Petali liberi - Fiore appariscente - Foglie pennato-partite, sette o laciniate

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
La ruta è pianta perenne, legnosa alla base, di colore glauco, ed emana un caratteristico odore sgradevole. Le foglie, carnose, presentano ghiandole traslucide e sono due volte divise in lacinie oblunghe, i fiori presentano quattro petali gialli di 6 mm (i fiori apicali hanno cinque petali!) arricciati al margine; la capsula è rugosa e formata da 4-5 lobi.

Come pianta officinale è nota fin dall'antichità per le proprietà sudorifere, antisettiche, antispasmodiche e vermifughe; è però medicamento da usarsi con cautela.

Autore : Linneo

Etimologia : Il nome del genere, come quello della famiglia, deriva dal nome greco della pianta.

Tipo di vegetazione : Si incontra su terreni asciutti, nei pendii erbosi, sulle coste aride fino al piano collinare.

Diffusione geografica : Prevalentemente coltivata, è spontanea nell'Europa mediterranea.

Nome italiano : Ruta

Fioritura da Maggio a Luglio :

Mesi Mese 05 Mese 06 Mese 07
Privacy