Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Orchidaceae Ranunculaceae Euphorbiaceae Chenopodiaceae

Sp Impatiens balfourii

Fam. Balsaminaceae

Tav 2 - Petali liberi - Fiore appariscente - Foglie ovali, elittiche o lanceolate

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Pianta annua, molto ramosa, con fusto arrossato e ingrossato ai nodi; le foglie alterne sono ovate con margine seghettato e ghiandoioso; fiori, riuniti in racemi corimbosi, sono variegati, bianco-porporini, con sperone piegato verso il basso; le capsule, glabre, sono di 2 cm.

Occasionalmente naturalizzata, si può rinvenire la coltivata L. balsamina, begli uomini, con fusti quasi semplici, traslucidi, fiori grandi bianchi, rosei e porporini alle ascelle fogliari; gii speroni sono ricurvi o assenti; le capsule sono pubescenti.

Autore : Hook. f.

Etimologia : Il nome specifico ricorda il botanico scozzese J.H. Balfour, vissuto nel XIX secolo

Tipo di vegetazione : È frequente negli ambienti antropizzatl, tra i ruderi e nei luoghi umidi, al margine di siepi e boschi.

Diffusione geografica : La pianta, di origine himalaiana, è diffusa qua e là in Europa

Nome italiano : Balsamina di Balfour

Fioritura da Luglio a Ottobre :

Mesi Mese 07 Mese 08 Mese 09 Mese 10
Privacy