Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Orchidaceae Ranunculaceae Euphorbiaceae Chenopodiaceae

Sp Scrophularia canina

Ch. Scrophulariaceae - 4

Fam. Scrophulariaceae

Tav 11 - Petali uniti - Fiore appariscente - Foglie ovali, elittiche o lanceolate

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Specie perenne, che emana un odore sgradevole, con fusti eretti cilindrici, semplici. Le foglie sono incise, più o meno profondamente, fino a pennatosette. I fiori sono raccolti in una pannocchia con corolle zigomorfe quasi urceolate a cinque lobi, bruno-porporine; le capsule sono globose.

Nel genere ricordiamo ancora l'orofita S. juratensis Schleicher, con foglie pennato-laciniate e tubi corollini brevi, gialli alla fauce.

Autore : Linneo

Etimologia : Il nome del genere deriva dal latino e si riferisce alle presunte proprietà antiscrofolose delle piante, contro la scabbia dei cani.

Tipo di vegetazione : Si incontra negli ambienti sabbiosi, ghiaiosi e aridi fino a 1000 m.

Diffusione geografica : Diffusa nell'Europa meridionale.

Nome italiano : Ruta canina, scrofularia

Fioritura da Maggio a Settembre :

Mesi Mese 05 Mese 06 Mese 07 Mese 08 Mese 09
Privacy