Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Orchidaceae Ranunculaceae Euphorbiaceae Chenopodiaceae

Sp Artemisia dracunculus

Ch. Compositeae - 1

Fam. Compositeae

Tav 8 - Petali uniti - Fiore appariscente - Foglie ovali, elittiche o lanceolate

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Pianta legnosa alla base, glabra e ramosa, porta foglie basali tripartite e sul fusto lineari-lanceolate. La densa pannocchia è formata da piccoli insignificanti capolini; gli acheni sono senza pappo.

Introdotta dall'Asia centrale nel corso del secolo XVI, è attualmente coltivata come condimento per le salse e come aromatizzante nell'aceto, nelle insalate e nelle carni poco sapide. Ha proprietà aperitive, stomachiche e antiscorbutiche; se ne usano le giovani foglie.

Autore : Linneo

Etimologia : Il genere è dedicato alla dea Artemide; il nome specifico "piccolo drago" si riferisce forse alla forma serpentina della radice.

Tipo di vegetazione : Subspontanea nelle discariche, ove si moltiplica per via vegetativa.

Diffusione geografica : Subspontanea nell'Europa continentale.

Nome italiano : Estragone, dragoncello

Fioritura da Luglio a Ottobre :

Mesi Mese 07 Mese 08 Mese 09 Mese 10
Privacy