Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Orchidaceae Ranunculaceae Euphorbiaceae Chenopodiaceae

Sp Onopordum acanthium

Ch. Compositeae - 4

Fam. Compositeae

Tav 8 - Petali uniti - Fiore appariscente - Foglie ovali, elittiche o lanceolate

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Pianta bienne, con fusto eretto, lanoso, e con ali dentate spinescenti, presenta grandi foglie ovali, lobate, spinose al margine, che sul fusto sono lanceolate e decorrenti. I capolini isolati presentano involucro globoso con squame ispide, i fiori hanno corolle rosee; gli acheni hanno un pappo peloso bruno.

Anche in questo caso, come per gli altri cardi, i giovani fusti e i ricettacoli prima della fioritura si possono mangiare cotti, ma sono piuttosto amari. È buona mellifera.

Autore : Linneo

Etimologia : Il nome del genere significa, in greco, "peto d'asino", per l'effetto provocato sugli asini; le foglie spinose ricordano l'acanto.

Tipo di vegetazione : Si incontra qua e là negli ambienti ruderali, sulle scarpate e negli incolti fino oltre i 1000 m.

Diffusione geografica : È diffusa nell'Europa centro-orientale.

Nome italiano : Cardo asinino

Fioritura da Luglio a Settembre :

Mesi Mese 07 Mese 08 Mese 09
Privacy